• Scopri le altre aree tematiche di Insegnalo.it

  • Corsi online Premium Corsi in promozione

    Cerca per tipologia di Corso, Prodotto o Servizio

  • Clicca qui per chiedere supporto!

    Vuoi un consiglio? Hai dubbi su quale sia il corso più adatto alle tue esigenze?
    Hai incontrato problemi tecnici durante l'acquisto? Vuoi porci una domanda?
    Contattaci subito!

Stop allo stress! Guida pratica per gestire al meglio tempo e energia. Il webinar
5.0/5 di voti (1 voti)

Stop allo stress - Marcella DanonLo stress, indispensabile alla sopravvivenza, consente all'organismo di fornirci un surplus di energia ogni qualvolta dobbiamo affrontare un imprevisto o una minaccia.

Ma è un meccanismo antico, ancora tarato sulla possibilità di incontrare, ogni tanto, una tigre dai denti a sciabola o un'orsa coi suoi cuccioli. Oggi, un ingorgo stradale o una richiesta inaspettata, ci stravolgono fisicamente tanto quanto i pericoli con cui si confrontavano i nostri antenati. La grossa differenza consiste nel fatto che non possiamo in nessun modo dare sfogo all'energia pronta all'uso né neutralizzare l'adrenalina ormai in circolazione nell'organismo.

La reazione di difesa dell'organismo diventa, così, ben più pericolosa dei problemi che la generano. Ad aggravare la situazione, gioca anche il diverso stile di vita e l'alta frequenza degli imprevisti con cui ci confrontiamo quotidianamente e quindi l'iperattivazione di questo prestito energetico senza il tempo necessario per il recupero dell'equilibrio alterato.

Stop allo stress vuole essere una guida pratica che ci accompagna nel conoscere la natura, la fisiologia e la dinamica dello stress, per insegnarci a non subirlo ma a gestirlo attraverso una maggior presenza a noi stessi e alla realtà da affrontare, per elaborare le strategie di volta in volta più adatte alla circostanza, per garantirci attività utili a scaricare le tensioni e tempi di recupero indispensabili dopo ogni picco.

Gratis

Iscriviti per ricevere informazioni sulle prossime edizioni:

 

Marcella Danon fornirà una serie di suggerimenti per gestire lo stress e valorizzare l'energia che c'è in ognuno di noi.

Ecco il decalogo di Stop allo Stress: 

1. Lo stress è un meccanismo di sopravvivenza e di difesa molto antico, che permette all'individuo di attivarsi davanti a situazioni di pericolo. Il suo acutizzarsi è legato principalmente a una cattiva gestione delle risorse energetiche. La continua attivazione dello stress, infatti, può rendere la vita molto dura.

2. Lo stress come elemento costruttivo. Questo surplus di energia può essere utilizzato anche per realizzare cose grandiose. L'importante è restituire l'energia presa in prestito per fronteggiare un determinato momento. 

3. La consapevolezza è il primo antidoto per non incorrere in stati acuti di stress. Bisogna fare attenzione a cosa succede dentro di noi. Quando si diventa nervosi o il respiro si fa più intenso, per esempio. Bisogna imparare a conoscersi e a capire i sintomi con cui si manifesta.

4. Allenarsi a guardare la realtà per quello che è, in modo da agire e non reagire. Il classico contare fino a dieci, che ritroviamo nei modi di dire comuni, rappresenta il tempo necessario alla nostra mente per valutare la situazione. In questo modo eviteremo di reagire davanti a un parcheggio che non troviamo come se dovessimo affrontare una tigre inferocita. Bisogna prevenire l’automatismo delle reazioni.

5. Quando lo stress è ormai presente, allora bisogna trovare il modo di smaltirlo. A volte lo stress ci mette a disposizione tanta energia muscolare, che spesso non si ha la possibilità di scaricare nella stessa forma con cui si manifesta. Per esempio, non possiamo prendere a pugni un collega che ci dice qualcosa di sgradito. Ci troviamo quindi ad avere un prestito di energia che dobbiamo spendere in qualche altra maniera.

6. Ognuno deve individuare il modo più congeniale di scaricare lo stress. Le forme sono tantissime. Tutto quello che è attività fisica, quindi lo sport, la danza, il teatro, è sicuramente adatto a liberarci dall'energia in surplus. Aiuta molto anche cantare, gridare e parlare con qualcuno, a patto che ci ascolti.

7Il contatto con la natura è uno dei principali modi per scaricare lo stress. Passeggiare all'aria aperta è importantissimo perché dà ossigeno all'organismo. La terra, poi, ci permette di scaricare l’elettricità statica accumulata e il verde e l'azzurro del paesaggio naturale sono colori tranquillizzanti che ci fanno da cura cromoterapica.

8.La scrittura può essere una soluzione. Un consiglio che do sempre quando si è arrabbiati con qualcuno è di scrivere una letteraccia tremenda, di pancia, ovviamente senza inviarla al destinatario. In questo modo si scarica la rabbia e la tensione accumulata. Dobbiamo allenarci a esternare ciò che sentiamo, non dobbiamo fare finta di niente e tenerci tutto dentro.

9.Evitare di farlo diventare malattia. Lo stato di stress, spesso, funziona come la digestione, il sonno, la memoria, il desiderio sessuale, l'autostima, perché va a prendere energie da alcune funzioni vitali. In questo modo si ha un'erosione dello stato di salute.

10. Dopo ogni evento stressante dobbiamo prenderci sempre un momento di riposo e di ricarica. Il tempo di recupero varierà da persona a persona e sarà relativo alle energie che ognuno ha speso.

 


 

Marcella Danon Psicologa e giornalista. Attiva nella formazione al counseling in Italia sin dal 1990, lavora nella formazione alla crescita personale in ambito professionale e aziendale per favorire lo sviluppo di una maggior consapevolezza in tutti i campi e soprattutto sul lavoro (leadership personale, prevenzione e gestione dello stress, valutazione stress lavoro correlato).
E' co-fondatrice del CREA, Scuola di Counseling umanistico esistenziale, a Milano. Ha fondato e dirige a Osnago (Lc) la Scuola di Ecopsicologia - nell'ambito delle attività dell'associazione Inventare il Mondo - che coniuga consapevolezza personale ed etica ambientale. Fa parte del direttivo della European Ecopsychology Society.

Autrice di numerosi libri sull’autorealizzazione personale - tra cui Ecopsicologia, Crescita personale e coscienza ambientale (Apogeo 2006), Counseling (Red 2000) e Star bene con la musica (Sonzogno 1995) - è stata caporedattrice nel campo delle nuove idee emergenti per più di 15 anni.

Condividi la pagina

Avvio Cron Job