• Scopri le altre aree tematiche di Insegnalo.it

  • Corsi online Premium Corsi in promozione

    Cerca per tipologia di Corso, Prodotto o Servizio

  • Clicca qui per chiedere supporto!

    Vuoi un consiglio? Hai dubbi su quale sia il corso più adatto alle tue esigenze?
    Hai incontrato problemi tecnici durante l'acquisto? Vuoi porci una domanda?
    Contattaci subito!

Formazione e web 2.0: scegliere e usare gli strumenti giusti
5.0/5 di voti (1 voti)

exelearning & web 2.0I video presentati in questa sezione sono stati registrati in un webinar dal titolo exelearning & web 2.0

Sono state esplorate alcune delle possibilità offerte alla didattica, tradizionale e online, dagli applicativi del mondo 2.0, utilizzando exelearning come software autore di riferimento.

L’incontro è stata quindi una chiaccherata sull’integrazione in exelearning di alcuni di questi oggetti:

- Raccogliere e categorizzare news (newsmasterning)
- Utilizzare le mappe geografiche
- Utilizzare timelines interattive
- Utilizzare la condivisione di documenti (slide, filmati, documenti)
- Tag cloud e mappe concettuali e Bookmarking
- Utilizzare una stanza per la comunicazione sincrona

Lo scopo è quello di analizzare alcune delle potenzialità didattiche di certi ambienti web, integrandoli in un contesto quale quello di un learning object, oppure in una piattaforma didattica quale potrebbe essere moodle.

Non me ne vogliano i puristi, la mia proposta è chiaramente una forzatura del concetto di Learning Object SCORM.

Però, a me piace molto l’idea di superare il concetto di oggetto statico e chiuso, inserendo al suo interno elementi che possono variare ed espandersi nel tempo e collaborativamente.

Ecco il primo argomento:

Questi gli argomenti trattati:

  1. Come creare un modulo con Google Documents
  2. Insegnare con il Newsmastering. Raggruppare le notizie che arrivano da varie fonti RSS, selezionando quelle più interessanti è un processo chiamato newsmastering. Qui vedremo come realizzarlo e come integrarlo in un learning object e in moodle.
  3. Insegnare con le Mappe geografiche. Utilizzare le mappe geografiche per contenuti che posso essere riportati in un contesto geografico ed inserire l'oggetto all'interno di un learning object e di Moodle.
  4. Insegnare con le Timeline. Utilizzare le linee del tempo per insegnare tutti quei contenuti che posso essere inseriti in un continuum temporale. 
  5. Utilizzare gli strumenti di condivisione. Utilizzare google documents, Youtube e Slideshare in un corso online, attraverso gli aspetti di collaborazione e di integrazione con learning object e piattaforma moodle. 
  6. Utilizzare strumenti collaborativi. Utilizzare TagCloud - Mappe concettuali e Social Bookmarking in un learning object. Vedremo come gestire componenti collaborativi in questi tre servizi web 2.0 
  7. Un oggetto sincrono in Moodle. Questa lezione mostra come inserire una chat room in un oggetto didattico oppure all'interno di moodle. Da notare che l'inserimento prevede che un oggetto sincrono viene ad integrarsi in un oggetto asincrono.

Gratis

Condividi la pagina

Avvio Cron Job